IL TOPAZIO: SIGNIFICATO, CARATTERISTICHE, CURIOSITÀ

line
Scopriamo tutto sul topazio: significato, caratteristiche e qualche curiosità. Ecco quello che c'è da sapere sulla "gemma dal sole incastonato".



Il topazio è una pietra preziosa conosciuta fin dall’antichità.
Secondo alcuni il termine risale a una piccola isola nel mare rosso, Topazos, dove antichi romani, secondo questa versione, estraevano le pietre chiamate, appunto, Topazos.
Un’altra versione fa risalire il nome “topazio” al sanscrito, la lingua colta dell’India antica: in sanscrito, la parola topas significa fuoco.

Il topazio è un minerale allocromatico, ossia se chimicamente puro è incolore; elementi in traccia quali cromo, manganese, ferro e/o centri di colore nella struttura reticolare gli conferiscono le molteplici colorazioni con cui è conosciuto. In natura si riscontrano le seguenti colorazioni, elencate dalla più rara alla più comune: rosso, rosa, blu-verde, azzurro, rosa-arancio, giallo-bruno, giallo-arancio, giallo, incolore.
I topazi marroni, gialli, arancio, ciliegia, rossi e rosa, si trovano in Brasile e nello Sri Lanka, mentre quelli rosa si trovano in Pakistan e Russia.

Nella gioielleria viene usata quasi esclusivamente la qualità di colore giallo. Quella incolore viene usata pochissime volte a causa della possibilità d’esser confuso col diamante (da cui si differenzia comunque ovviamente per moltissimi motivi).

Il topazio: significato
Il topazio rappresenta dal punto di vista simbolico valori importanti come l’amicizia, la felicità, la costanza e la contemplazione.
Da sempre considerata pietra “d’ispirazione” è spesso correlata a quelle professioni con vena artistica: perfetta da donare quindi a pittori, scrittori o letterati con un augurio di intuizione ed illuminazione.

Il topazio: curiosità
Tra i topazi più preziosi ci sono sicuramente il Topazio Imperiale, il Topazio giallo, il Topazio marrone, il Topazio rosa ed il Topazio sherry (termine di commercio con cui si indica la varietà giallo-marrone).
Il nome Topazio Imperiale è in onore degli Zar del diciassettesimo secolo, innamorati di questa pietra preziosa: si narra che gli Zar la indossassero solo a patto che fosse emersa dal suolo russo.
Tra i più famosi topazi del mondo spicca il Braganza Diamond, divenuto celebre non tanto per il suo bel colore (infatti è un topazio bianco colorless), ma piuttosto perché per secoli si è pensato fosse un diamante da 1680 carati.