Alla scoperta dei diamanti neri: origine, valore e curiosità

line
I diamanti neri sono pietre eccezionalmente rare, dalla storia ricca di fascino e mistero: raccolgono raffinatezza, bellezza ed eleganza, oltre ad essere preziosissimi.



Le origini
I diamanti neri hanno una struttura particolare, differente rispetto a quella degli altri brillanti: sono formati da milioni di cristalli e presentano all’interno delle tracce di gas.
Per questo si chiamano anche carbonado e, a differenza dei diamanti bianchi, sono pietre porose.
Proprio questa caratteristica ha portato il geologo americano Stephen Haggerty a ipotizzare per i diamanti neri una provenienza diversa da quella terrestre. Secondo lo studioso infatti un frammento di una supernova, contenente diamanti, avrebbe colpito la Terra miliardi di anni fa, quando il nostro pianeta e la Luna erano bombardati continuamente da rocce provenienti dallo spazio. La supernova frantumandosi, avrebbe lasciato i carbonado nel punto di collisione.

Valore
Il valore dei diamanti neri può variare molto, e per valutare la bellezza di questa pietra non è possibile utilizzare i criteri definiti delle 4 C (Colour – colore, Cut – taglio, Carat – peso e Clarity – purezza) come per i diamanti bianchi.
La valutazione viene quindi fatta in base soprattutto al taglio: a causa della loro struttura e composizione, infatti, i diamanti neri sono particolarmente complessi da tagliare (e questo è anche il motivo per cui si privilegiano brillanti neri di caratura medio-piccola).
I gemmologi consigliano di guardare anche il colore: il diamante nero di alta qualità ha toni che variano dal grigio scuro al nero, con aspetto e lucentezza simili all’onice.

Significato
Una pietra piena di grande fascino, il cui colore è stato tradizionalmente associato alla notte e al mistero, sin dai tempi antichi. È contrapposto al bianco: come la notte al giorno, e il male al bene.
Per questo motivo, il significato del diamante nero è sempre stato avvicinato al lato oscuro dell’animo umano, e la tradizione vuole che maghi e veggenti lo usassero come amuleto, una sorta di terzo occhio spirituale.

Curiosità
Da qualche anno i diamanti neri sono considerate pietre speciali, un po’ anticonformiste.
A renderli famosi hanno di certo contribuito anche le celebrità: nel secondo film di “Sex and the City”, Mr. Big regala a Carrie Bradshaw un anello con una corona di diamanti neri, perché «lei non è una donna qualsiasi».
Diamanti neri sono stati indossati da Katherine Heigl, Angelina Jolie, Cate Blanchett, Evan Rachel Wood e Jennifer Lawrence.